CAMPIONAMENTO, ANALISI E GESTIONE DEL DATO ANALITICO

Data evento: 
27 Gennaio 2017

Responsabile Scientifico:
Dott.ssa Alessandra Conti

La microbiologia alimentare rappresenta un settore di studio fondamentale per garantire la sicurezza igienico-sanitaria per il consumatore in un alimento.

L’UE, con il Reg 2073/2005 e modifiche, ha, per questo, definito dei criteri microbiologici di sicurezza alimentare e di igiene di processo, per i microrganismi patogeni pericolosi per l’uomo e per categorie di prodotto, che devono essere rispettati in fase di lavorazione, trasformazione, vendita e distribuzione. Il continuo scambio di materie prime di origine vegetale e animale permette di anno in anno l’aumento della schiera di patogeni che diventano pericolosi per l’uomo e che devono essere tenuti sottocontrollo in tutta la filiera alimentare. L’evento proposto si propone di affrontare i rischi biologici esistenti, sia conosciuti che emergenti, sia dal punto di vista tecnico-scientifico che normativo, cercando di portare alla luce soluzioni concrete da mettere in atto nel controllo produttivo che siano efficaci, efficienti e attendibili. Si riferiranno esperienze di microbiologia predittiva e una tavola rotonda prenderà in esame le contraddizioni che emergono nei capitolati d’appalto quando si verificano delle conformità e come ci si può difendere.

——————————————————————————————————————–

Il corso è accreditato per la professione di Medico Chirurgo (specialità: Igiene degli alimenti e della nutrizione, Igiene, epidemiologia e sanità pubblica, Microbiologia e Virologia, Scienza dell'alimentazione e dietetica), Veterinario (tutte le discipline), Biologo, Chimico, Dietetista, Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnico sanitario laboratorio biomedico.

Sono disponibili 60 posti.

La partecipazione all’evento è subordinata al pagamento di una quota di iscrizione di €130,00.

Si ricorda che ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi ECM  e relativo invio dell’attestato è obbligatorio:

  • aver preso parte all’intero evento formativo (90% del monte ore totale)
  • aver compilato la documentazione che verrà fornita in ogni sua parte
  • aver superato la prova di apprendimento mediante questionario di valutazione ECM (score necessario del 75%)

Evento accreditato con codice ECM 173-180694(Ministero della Salute) – 8 crediti ECM.