Diabete

MANAGEMENT DEL DIABETE E MALATTIE CRONICHE MEDIANTE GROUP CARE. AZIONI E GESTI DI CURA

Data evento: 
24 Novembre 2017 to 25 Novembre 2017

Responsabili Scientifici:
Dott. ssa Marina Trento

Dott. Massimo Porta

La malattia è innanzitutto un'esperienza umana, qualunque sia la sua eziologia, e come per tutte le esperienze si estrinseca con significati legati al contesto e alla storia della persona. La malattia cronica si presenta dal punto di vista esistenziale come una rottura biografica, poichè impone modifiche nel quotidiano e nell'organizzazione concreta della vita, influenzando la qualità di vita e il benessere soggettivo.

Si tratta di attivare itinerari e processi educativi pensati con le persone agendo contemporaneamente su vissuti e percepiti di malattia oltre che su parametri fisiologici. Inoltre il carattere della cronicità, che contraddistingue molte patologie epidemiologicamente rilevanti nella nostra società, è importante per le trasformazioni legate all'assistenza quotidiana. All'interno di un simile contesto di riferimento nasce il modello clinico educativo e assistenziale della Group Care ormai definito un self-management education model che integra l'aspetto clinico e quello educativo con il fine di aiutare la persona che quotidianamente vive la malattia.

Il modello nasce nel 1996 e si sviluppa nel corso degli anni focalizzando la ricerca su diversi ambiti. La trasferibilità del modello è stata verificata con il trial clinico ROMEO.

I risultati clinici ed educativi pubblicati su riviste internazionali nonché l’esperienza acquisita nel corso degli anni permettono di organizzare un corso di formazione dove l’esperienza e l’aggiornamento potranno essere veicolati e trasmessi ai discenti che parteciperanno al corso medesimo.